Stampa

Più risorse per coprire i rischi alle coltivazioni

ll presidente della Cia Giuseppe Politi interviene a Copenaghen alla Conferenza su “Climate change-Farmers’ Solution” organizzata dalla Fipa e dal Consiglio degli agricoltori della Danimarca. I problemi dell’area del Mediterraneo. Incontri con il ministro danese dell’Agricoltura e con esponenti internazionali del settore . “Le scelte di nuove misure, di investimenti, di tecnologie a favore dell’adattamento e mitigazione devono poter essere guidate dai bisogni degli agricoltori e diversificate sulla base delle diverse condizioni ambientali e climatiche delle aree geografiche. D’altra parte, proprio gli agricoltori sono tra i principali attori del processo di adattamento ai cambiamenti climatici”.
 
Stampa

Il G8 al tempo della crisi

I «grandi della terra» si sono riuniti dal 18 al 20 aprile a Cison di Valmarino [Treviso] per il G8 agricolo. Hanno parlato di come superare l'incubo, come gli sherpa della Presidenza italiana definiscono la «sfida globale: ridurre l’emergenza-cibo». Ma ancora una volta la risposta prospettata alla crisi è un rapido aumento della produzione agricola nei paesi in via di sviluppo. Una mera illusione. Una prima considerazione non può che riguardare la funzione che summit, come quello dei Ministri dell’Agricoltura del G8, vengono ad assumere in questa epoca nuova, segnata dalla crisi, in cui siamo entrati.

Stampa

Prodotti tipici del Lazio in vetrina a Padova

Pecorino romano e mozzarella di bufala dop, olio extra vergine della Sabina e della Tuscia, vini dei Castelli romani e delle terre del Cesanese, e ancora le nocciole e le castagne viterbesi, i mieli, le olive di Gaeta. Sono solo alcune delle eccellenze della enogastronomia laziale che sono in vetrina in questi giorni a Padova. L'esposizione dei prodotti tipici e di qualità delle cinque province laziali è promossa dal consorzio “Aziende Aperte” della Cia - Confederazione italiana degli Agricoltori del Lazio ed è ospitata, a partire dall'8 novembre per quindici giorni, nel prestigioso spazio del mercato sotto il “Salone”, uno dei più antichi mercati coperti esistenti, presso il Palazzo della Ragione di Padova.