Stampa

AVVISO PUBBLICO

PSR LAZIO – PIANO DI SVILUPPO RURALE 2014-2020(reg UE n. 1305/2013)
PUBBLICO AVVISO PER PROGETTI DI FILIERA ORGANIZZATA
AI SENSI DELL’ART. 5 DEL BANDO PUBBLICO MISURA M16 SOTTOMISURA 16.10.1
 
La Soc. Coop. Agr. SAN LIDANO intende realizzare un progetto denominato “filiera organizzata per la valorizzazione di prodotti ortofrutticolo di I e IV gamma e pomodoro da industria biologico”, atta a promuovere l’organizzazione della filiera agroalimentare, aggregando idee e progetti per il perseguimento dei seguenti obbiettivi:
-       migliorare la competitività dei produttori primari integrandoli meglio nella filiera agroalimentare attraverso i regimi di qualità e  la creazione di un valore aggiunto per i prodotti agricoli
-       favorire la realizzazione di interventi nella produzione primaria, nella trasformazione e nella commercializzazione di prodotti: uniformare le produzioni su standard qualitativi definiti e programmare i quantitativi in funzione della domanda
-       superare gli ostacoli a livello di impresa individuale con lo strumento della filiera organizzata.
Il bando 16.10 prevede per i partecipanti alla filiera, in caso di approvazione del progetto, che il sostegno concesso sia pari al 100% delle spese sostenute, e che il costo massimo ammissibile sarà di €100.000,00 a progetto e comunque non superiore ad €3.000,00 per soggetto partecipante.
I produttori che partecipano al bando si impegnano a conferire alle società di trasformazione /commercializzazione specifiche per settore, la prevalenza delle produzioni ottenute in azienda relativamente al comparto oggetto dell’accordo di filiera, almeno per tutta la durata prevista dall’accordo stesso.
Inoltre si impegnano ad utilizzare gli impianti di trasformazione/commercializzazione per la materia prima proveniente dalle imprese agricole di produzione primaria partecipanti all’accordo di filiera, per almeno tutta la durata prevista dall’accordo stesso.
Per partecipare al Progetto di Filiera sarà necessario sottoscrivere un accordo di filiera tra tutti i partecipanti per la gestione dei rapporti interni.
Per aderire alla filiera bisogna far richiesta di essere ammesso nella qualità di socio della cooperativa capofila “Società Cooperativa Agricola SAN LIDANO”, inoltrando la richiesta entro il giorno delle riunioni pubbliche che si terranno nella sede della Cooperativa il giorno 10 marzo c.a. dalle ore 10,30 alle ore 12,30 e il 9 marzo c.a. nella sede della Cia di Frosinone in Via Brighindi n. 39  dalle ore 11.00 alle ore 12.00.

 
SAN LIDANO SOC.COOP.AGRICOLA - VIA MIGLIARA 46 SNC 
04018 SEZZE SCALO (LT)
Tel+39 0773 899624 – www.sanlidano.it
 
Stampa

AVVISO PUBBLICO

 

PSR LAZIO – PIANO DI SVILUPPO RURALE 2014-2020(reg UE n. 1305/2013)
PUBBLICO AVVISO PER PROGETTI DI FILIERA ORGANIZZATA
AI SENSI DELL’ART. 5 DEL BANDO PUBBLICO MISURA M16 SOTTOMISURA 16.10.1
La Soc. Coop. Agr. BIOLATINA intende realizzare un progetto denominato “filiera organizzata per la valorizzazione di prodotti ortofrutticoli biologici-dinamici in I e IV gamma” atta a promuovere l’organizzazione della filiera agroalimentare, aggregando idee e progetti per il perseguimento dei seguenti obbiettivi:
  -  migliorare la competitività dei produttori primari integrandoli meglio nella filiera agroalimentare attraverso i regimi di qualità e  la creazione di un valore aggiunto per i prodotti agricoli
 -   favorire la realizzazione di interventi nella produzione primaria, nella trasformazione e nella commercializzazione di prodotti: uniformare le produzioni su standard qualitativi definiti e programmare i quantitativi in funzione della domanda
 -   superare gli ostacoli a livello di impresa individuale con lo strumento della filiera organizzata.
Il bando 16.10 prevede per i partecipanti alla filiera, in caso di approvazione del progetto, che il sostegno concesso sia pari al 100% delle spese sostenute, e che il costo massimo ammissibile sarà di €100.000,00 a progetto e comunque non superiore ad €3.000,00 per soggetto partecipante.
I produttori che partecipano al bando 16.10 si impegnano, così come previsto nei rispettivi statuti sociali delle cooperative, a conferire alla cooperativa capofila, tutta la produzione ottenuta in azienda relativamente al comparto oggetto dell’accordo di filiera, almeno per tutta la durata prevista dall’accordo stesso. Inoltre si impegnano ad utilizzare gli impianti di trasformazione/commercializzazione della cooperativa, per la materia prima proveniente dalle imprese agricole di produzione primaria partecipanti all’accordo di filiera, per almeno tutta la durata prevista dall’accordo stesso.
Sarà necessario sottoscrivere un accordo di filiera tra tutti i partecipanti per la gestione dei rapporti interni.
Per aderire al Progetto di filiera bisognerà:
-  rispettare lo statuto e ogni precedente impegno assunto dalla cooperativa;
-  essere un’azienda biodinamica certificata, sita nella regione Lazio, ed in regola da almeno 3 anni;
-  far richiesta per essere ammessi quali soci della cooperativa capofila, inoltrando la richiesta entro i giorni delle riunioni pubbliche che si terranno nella sede della Cooperativa il giorno 11 marzo c.a. dalle ore 10:00 alle ore 12:00 e il giorno 8 marzo c.a. presso la sede della Cia di Frosinone dalle ore 10.00 alle ore 11.00.
 
 
 
 
BIOLATINA SOC.COOP.AGRICOLA - VIA LITORANEA KM11,400 SNC
04016 SABAUDIA (LT)
Tel+39 0773 534807 – E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Stampa

AVVISO PUBBLICO

 

PSR LAZIO – PIANO DI SVILUPPO RURALE 2014-2020(reg UE n. 1305/2013)
PUBBLICO AVVISO PER PROGETTI DI FILIERA ORGANIZZATA 
AI SENSI DELL’ART. 5 DEL BANDO PUBBLICO MISURA M16 SOTTOMISURA 16.10.1

 

La Soc. Coop. Agr. BOTTICELLI intende realizzare un progetto denominato “filiera organizzata per la valorizzazione dei prodotti ortofrutticoli di I gamma lavorata” atta a promuovere l’organizzazione della filiera agroalimentare, aggregando idee e progetti per il perseguimento dei seguenti obbiettivi:
 -       migliorare la competitività dei produttori primari integrandoli meglio nella filiera agroalimentare attraverso i regimi di qualità e  la creazione di un valore aggiunto per i prodotti agricoli 
-       favorire la realizzazione di interventi nella produzione primaria, nella trasformazione e nella commercializzazione di prodotti: uniformare le produzioni su standard qualitativi definiti e programmare i quantitativi in funzione della domanda 
-       superare gli ostacoli a livello di impresa individuale con lo strumento della filiera organizzata. 
Il bando 16.10 prevede per i partecipanti alla filiera, in caso di approvazione del progetto, che il sostegno concesso sia pari al 100% delle spese sostenute, e che il costo massimo ammissibile sarà di €100.000,00 a progetto e comunque non superiore ad €3.000,00 per soggetto partecipante. 
I produttori che partecipano al bando si impegnano a conferire alla cooperativa capofila, la prevalenza delle produzioni ottenute in azienda relativamente al comparto oggetto dell’accordo di filiera, almeno per tutta la durata prevista dall’accordo stesso per un massimo di 3 anni  Inoltre si impegnano ad utilizzare gli impianti di trasformazione/commercializzazione per la lavorazione della materia prima proveniente dalle imprese agricole di produzione primaria partecipanti all’accordo di filiera, per almeno tutta la durata prevista dall’accordo stesso. 
Per partecipare al Progetto di Filiera sarà necessario sottoscrivere un accordo di filiera tra tutti i partecipanti per la gestione dei rapporti interni.
 Per aderire alla filiera bisogna far richiesta di essere ammesso nella qualità di socio della cooperativa capofila “Società Cooperativa Agricola Cortese”, inoltrando la richiesta entro il giorno delle riunioni pubbliche che si terranno nella sede della Cooperativa il giorno 8 marzo c.a. dalle ore 15,00 alle ore 18,00 e il 9 marzo c.a. presso la sede della Cia di Frosinone in Via Brighindi n. 39 dalle ore 09.00 alle ore 10.00.

 

 

BOTTICELLI SOC.COOP.AGRICOLA - VIA CASA DI PIANO SNC
04018 SEZZE SCALO (LT)
Tel+39 0773 877231