Stampa

Vino: a Bracciano Laghidivini, oltre 100 etichette da 20 laghi

(ANSA) - ROMA, 8 GIU - Appuntamento a 'Laghidivini 2009', seconda edizione del festival dedicato ai vini prodotti sulle sponde di circa venti laghi italiani, dall'Alto Adige alla Sicilia. La kermesse enogastronomica si svolgera' proprio sulle rive di un lago, quello di Bracciano in provincia di Roma, da venerdi' 19 a domenica 21 giugno, presso il complesso conventuale di Santa Maria Novella, nei pressi del Castello Odescalchi. Saranno oltre cento i vini protagonisti dell'originale iniziativa che ha il suo fulcro nelle degustazioni, distinte per lago, presso il cinquecentesco Chiostro degli Agostiniani, guidate da sommelier professionisti. Vini e laghi: un binomio che significa territorio, storia e cultura, realta' di eccellenza per l'Italia. L'evento Laghidivini, ideato da Epulae Bracciano, associazione culturale con finalita' di promozione della cultura enogastronomica, vuole proporvi questo piacevole itinerario attraverso mondi da riscoprire e da far conoscere.
 
Nelle sale del complesso conventuale ed in altri luoghi del centro storico di Bracciano anche concerti, proiezioni, seminari e mostre, nonche' osservazioni della volta celeste, guidati da un astrofilo presso il belvedere della Sentinella.
 
Tema centrale dei laboratori enogastronomici sara' il pesce d'acqua dolce: si potranno imparare tecniche per cucinarlo o per abbinarlo correttamente con i vini. Sara' l'occasione per concentrare l'attenzione su un prodotto buono, sano ed a 'Km 0', nonche' per scoprire il nuovo presidio Slow Food per la biodiversita': l'anguilla dei laghi della Tuscia. L'evento e' patrocinato da Consiglio Regionale del Lazio, Arsial, Provincia di Roma, Comune di Bracciano e Consorzio del Lago di Bracciano, con la preziosa collaborazione del Movimento Turismo del Vino del Lazio e della condotta Slow Food Bracciano. L'ingresso e' di cinque euro.(ANSA). MON
08/06/2009 17:22

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna