Stampa

La CIA Lazio in piazza contro l’IMU: importantissimo risultato

Un primo importante risultato per il sit in di protesta indetto dalla Confederazione Italiana Agricoltori sotto Montecitorio: la Camera ad ampia maggioranza approva l’ordine del giorno che impegna il Governo a rivedere l’imposta per i fabbricati strumentali agricoli.


La manifestazione di oggi, che ha visto tra i protagonisti la CIA Lazio nell’appuntamento indetto dalla Confederazione Italiana Agricoltori, Copagri e Confagricoltura e che ha immediatamente colto un importante risultato, ha rappresentato il momento di massima visibilità di un percorso lungo e articolato su tutto il territorio nazionale e su quello laziale.

 


In questo ultimo mese nella regione Lazio si sono susseguite numerose assemblee e iniziative territoriali che avendo come obiettivo catalizzatore l’abolizione dell’IMU hanno di fatto sottolineato come gli imprenditori agricoli della CIA Lazio sentono sempre più il peso di una crisi economia che fa impennare i prezzi di produzione non garantendo adeguate prospettive di rilancio e di sviluppo.


“Indubbiamente” come sottolinea il presidente Salvadori ” il passo fondamentale intrapreso dalla Camera oggi è paradigma di un nuovo corso e di una nuova attenzione che le forze di Governo stanno dando al nostro comparto. Questo, però, è solo un primo importante passo. In questi giorni in ognuna delle molteplici assemblee indette dalla nostra regione è emersa chiaramente la necessità di garantire una ripresa del nostro settore. Tutto ciò si traduce necessariamente in una diminuzione dei costi e  in un nuovo rilancio dell’investimento pubblico in termini economici e politici sull’agricoltura laziale e italiana”.

GUARDA LE FOTO

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna