Sono 268 le etichette laziali premiate dall’edizione 2012 delle principali guide ai vini di qualità italiani.

 

Un successo quantitativo e sintomatico, che affonda le radici nella profonda vocazione vinicola del territorio, sorretta da una tradizione millenaria e dal lavoro di riqualificazione portato avanti dai produttori.

Ecco il testo completo del decreto legge 'Disposizioni urgenti in materia di semplificazioni e sviluppo'" (nel teso in evidenza i passaggi riguardanti l'agricoltura)

 

Questo decreto rappresenta un importante start up, ma risultano urgenti, come sottolinea  il presidente Politi, ulteriori passaggi in avanti. Per il settore primario occorre un impianto normativo fortemente innovativo sul modello del Code rural francese. Auspicata la convocazione di un tavolo di lavoro ad hoc tra ministero e organizzazioni agricole.

Lunedì, 30 Gennaio 2012 10:04

Agriturismi: prezzi stabili

 

Si mantengono stabili i prezzi per un soggiorno negli agriturismi in Italia, anche se la spesa media di un turista per notte è di 37,20 euro in alta stagione, cioè circa il 25% in più di quanto pagherebbe in Francia o in Spagna.

L'Osservatorio nazionale dell'Agriturismo, nel corso della riunione che si è tenuta presso il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, ha approvato oggi, in sede tecnica, i criteri di classificazione nazionale delle aziende agrituristiche. Si tratta di un primo importante tassello del più ampio programma di rilancio dell'agriturismo italiano portato avanti dal Mipaaf attraverso l'Osservatorio, una cabina di regia istituita nel dicembre del 2009, cui partecipano rappresentanti del Mipaaf, del Dipartimento del Turismo, delle Regioni, delle Associazioni agrituristiche, Istat e Touring club.

Nasce AgriYou, il portale web dedicato ai giovani imprenditori agricoli

“Il Futuro dell’Agricoltura Europea dipende dai giovani agricoltori: il ruolo della PAC attuale e di quella post 2013”

 

Lunedì 23 gennaio 2012 nella sala Loffredo della Provincia di Latina, si è tenuto l'incontro sul tema "Qualità dell'offerta alimentare e territoriale" coordinato dal presidente del GAL Terre Pontine, Felice Palumbo.

L’Agia-Cia ha chiesto un incontro con il responsabile delle Politiche agricole. E’ un’opportunità che va sfruttata nel migliore dei modi. La terra da coltivare deve andare ai veri produttori agricoli. Servono provvedimenti adeguati alle esigenze del mondo agricolo.

Il presidente Giuseppe Politi: formuliamo i nostri più sinceri auguri. In questi anni ha operato con grande intelligenza e capacità. Auspichiamo un importante gioco di squadra per tutelare gli interessi degli agricoltori nel difficile negoziato Pac.

La proposta di legge di iniziativa popolare della Cia-Confederazione italiana agricoltori per regolare i rapporti tra agricoltura e Grande distribuzione organizzata si compone di 11 articoli.

Pagina 3 di 19