Martedì, 09 Giugno 2009 10:18

Il cancro del kiwi approda in Parlamento

Vota questo articolo
(0 Voti)
CISTERNA Il cancro del kiwi arriva in Parlamento. Ambasciatore della grave situazione nella quale versano le aziende che hanno visto le proprie coltivazioni colpite dalla pericolosa batteriosi, l'imprenditore Domenico Capitani, ricevuto nei giorni scorsi dal presidente della Commissione Agricoltura al Senato, Paolo Scarpa Bonazza Buora. 
 
Ad essere stato chiesto, in particolare, il rifinanziamento della Legge 307 del 17 agosto 1999 che permetterebbe il risarcimento dei danni subiti. «Si tratta - ha sottolineato l'imprenditore di Cisterna, Domenico Capitani - di un fondo di solidarietà nazionale in favore delle aziende agricole danneggiate da fitopatologie di eccezionale gravità». Particolarmente colpita dalla malattia, la varietà gialla che può essere coltivata solo su commissione della società neozelandese Zespri, che ne detiene il brevetto.
 
La coltivazione dell'actinidia è stata introdotta in provincia di Latina all'inizio degli anni Settanta. Da allora si è assistito ad una progressiva e costante crescita delle superfici coltivate, tanto da concentrare il 70% della produzione regionale e ben il 35% di quella nazionale. Il tutto grazie alla particolare vocazione pedoclimatica del territorio provinciale e alla specializzazione agronomica degli addetti che hanno portato, nel 2004, al riconoscimento del marchio comunitario di Indicazione Geografica Protetta «Kiwi Latina».
Letto 3088 volte Ultima modifica il Lunedì, 23 Aprile 2012 08:30

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna