Giovedì, 02 Luglio 2009 07:18

Agricoltura, ancora due anni di quotazioni al ribasso In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Secondo l'Ocse nell’ipotesi di una recessione più lunga i settori più colpiti sarebbero le carni bovine e suine oltre al lattiero-caseario

 Ancora due o tre anni di ribassi per le quotazioni delle materie prime agricole. Nonostante il settore agricolo mostri «una maggiore capacità di recupero rispetto agli altri comparti di fronte alla crisi economica globale», per registrare nuovamente una tendenza al rialzo bisognerà attendere la ripresa economica prevista non prima di due anni. È questa la principale indicazione che emerge dal rapporto redatto dall'Ocse in collaborazione con la Fao sulle prospettive 2009 per l'agricoltura, che analizza l'impatto della crisi economica sul settore primario. Nei prossimi anni comunque i prezzi tenderanno ad assestarsi su livelli pari o superiori a quelli registrati nel decennio che ha preceduto i picchi 2007-2008, precisa il rapporto.

È previsto inoltre un aumento in termini reali del 10-20% dei prezzi medi dei raccolti rispetto al decennio 1997-2006, mentre i prezzi degli oli vegetali potrebbero salire di oltre il 30%.
I prezzi per comparto
Ma la situazione varia notevolmente a seconda dei settori considerati: i prezzi delle carni bovine, ad esempio, non dovrebbero superare la media del decennio 1997-2006: il calo dei redditi dei consumatori orienterà le preferenze, secondo l'Ocse, verso carni meno care come il pollame. I prezzi medi dei latticini saranno leggermente più alti, mentre in ambito zootecnico l'aumento più significativo riguarderà i prezzi del burro che cresceranno in media del 12%.
Nonostante le forti ripercussioni della crisi finanziaria, il settore agricolo dovrebbe tenere meglio di altri grazie al livello piuttosto elevato dei redditi raggiunto di recente e anche in virtù della relativa inelasticità della domanda di beni alimentari.
Secondo l'Ocse la riduzione dei prezzi, della produzione e del consumo agricoli, abbinata al calo dei redditi, dovrebbe essere moderata, ma solo se ci sarà una ripresa economica entro 2-3 anni. Nell'ipotesi pessimistica di una recessione più lunga e profonda, i settori più colpiti sarebbero quelli delle carni bovine, suine e il lattiero-caseario. I prezzi delle carni bovine potrebbero calare di oltre il 10%.
Tra i cereali, i prezzi del mais sono stati quelli maggiormente condizionati dalla crisi economica e dal calo del Pil, a conferma, sottolinea l'Ocse, del prevalere dell'uso alimentare su quello energetico.

Il credito un fattore chiave
Altro fattore chiave è rappresentato dalle difficoltà nell'accesso al credito. Secondo il rapporto, la restrizione dei finanziamenti sta avendo pesanti ripercussioni sulle aziende e il persistere di questa stretta dei mercati del credito potrebbe compromettere la solvibilità delle imprese. L'accesso al credito è considerato infatti come un fattore chiave, in particolare dalle piccole aziende agroalimentari tanto dei paesi dell'area Ocse che di quelli meno avanzati.
Letto 3252 volte Ultima modifica il Lunedì, 23 Aprile 2012 08:30

Commenti   

 
0 #9 Shell Shockers 2020-05-27 13:57
Hi there, after reading this awesome post i am too delighted to share my knowledge here with mates.
Citazione
 
 
0 #8 play skribbl.io 2020-05-26 06:53
Thanks for the marvelous posting! I genuinely enjoyed reading
it, you may be a great author. I will be sure to bookmark
your blog and may come back someday. I want to encourage yourself to
continue your great posts, have a nice holiday weekend!
Citazione
 
 
0 #7 Shell Shockers 2020-05-25 05:34
Great goods from you, man. I have understand your stuff previous to and you are just extremely excellent.
I actually like what you have acquired here, really like what you're stating and the way in which you say it.
You make it entertaining and you still take care of to keep it wise.

I cant wait to read far more from you. This is actually a wonderful
website.
Citazione
 
 
0 #6 krunker.io 2020-05-24 19:45
Write more, thats all I have to say. Literally, it seems as though you relied on the
video to make your point. You definitely know what youre talking about, why throw away your
intelligence on just posting videos to your site when you
could be giving us something informative to read?
Citazione
 
 
0 #5 skribbl.io 2020-05-24 03:38
Hey there just wanted to give you a quick heads up and let you know a
few of the pictures aren't loading properly. I'm not sure why but I think its a linking issue.
I've tried it in two different web browsers and both show the same outcome.
Citazione
 
 
0 #4 io games 2020-05-23 06:35
hello there and thank you for your information – I've definitely picked up something new
from right here. I did however expertise some technical points using this web site, since I experienced
to reload the website many times previous to
I could get it to load correctly. I had been wondering if your hosting is OK?

Not that I'm complaining, but sluggish loading instances times
will very frequently affect your placement in google and could damage
your high-quality score if ads and marketing
with Adwords. Well I am adding this RSS to my email and could look out for a
lot more of your respective fascinating content.
Make sure you update this again very soon.
Citazione
 
 
0 #3 .io games 2020-05-22 17:28
Hello There. I discovered your blog the use of msn. This is
a very neatly written article. I'll make sure to bookmark it
and return to learn extra of your useful information. Thank you for the post.
I'll definitely comeback.
Citazione
 
 
0 #2 game 2020-05-19 13:00
Simply want to say your article is as surprising.

The clarity on your publish is just excellent and that i could assume you're a professional on this subject.
Well along with your permission allow me to seize
your RSS feed to stay updated with coming near near post.
Thanks 1,000,000 and please carry on the enjoyable work.
Citazione
 
 
0 #1 game how to play 2018-05-26 08:00
He rewards them with points for their courage.
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna