Giovedì, 22 Ottobre 2009 15:45

Oltre 300 agricoltori in assemblea per dire stop alla crisi In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il presidente della Confederazione Italiana Agricoltori del Lazio Alessandro Salvadori ha incontrato lo scorso lunedi oltre 300 agricoltori provenienti da tutta la regione per elaborare risposte comuni alla crisi che sta colpendo il settore primario.

Lo scorso lunedi 19 ottobre a Terracina presso la sala "L'uliveto" si è svolta un'importante assemblea che ha visto la partecipazione di oltre 300 agricoltori proveniente da tutto il Lazio e la fondamentale funzione di coordinamento svolto dalla Confederazione Italiana Agricoltori  mediante la presenza del presidente regionale Alessandro Salvadori e del presidente provinciale Luca Targa.

Tutta la discussione ha avuto come tema centrale la progettazione e la definizione di strategie di lotta comuni volte a porre all'attenzione pubblica la grave crisi che sta attanagliando l'agricoltura laziale ed italiana e la totale mancanza di risposte adeguate da parte del governo.

"La crisi ha colpito fortemente l'economia agricola - evidenzia il presidente Salvadori- ma il nostro comparto è stato messo totalmente in ginocchio dalla mancanza di risposte reali di questo Governo. Una crisi economica, se affrontata nei giusti termini, può non essere letale, grazie al Ministro Zaia lo sta divenendo. Non possiamo e non dobbiamo accettare questo stato di cose: è nostro dovere di organizzazione e di cittadini opporci alla passività dei nostri governanti"

 

Letto 3047 volte Ultima modifica il Lunedì, 23 Aprile 2012 08:30

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna