Giovedì, 17 Febbraio 2011 13:44

Agricoltura: oltre i tagli la progettazione In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

La Cia Lazio, per voce del proprio presidente regionale Alessandro Salvadori, interviene sulla la decisione della Regione Lazio di ridurre drasticamente il numero degli sportelli agricoli di zona, passando da 37 a 5.

 

“Risulta evidente a tutti coloro che operano nel nostro comparto la necessità di riformare e adeguare semplificando l'organizzazione delle sezioni agricole regionali sul territorio; l'agricoltura è cambiata e con lei devono cambiare le strutture pubbliche e private ad essa correlate.

Ma alle scelte di razionalizzazione e risparmio vanno affiancati gli investimenti e le scelte innovative mirate a ridurre il disagio agli agricoltori e a non scaricare su di loro ulteriori costi. Il solo disinvestimento non può essere la linea guida di tale processo.” Afferma il presidente Salvadori, e continua “ L’agricoltura del Lazio ha indubbiamente necessità di razionalizzazione, ma tale risultato deve essere raggiunto attraverso un processo organico e di spessore che si definisca con investimenti e progettualità. Le nuove tecnologie della comunicazione e la maggior predisposizione degli agricoltori all'innovazione devono essere i punti da cui partire per ridisegnare strutture, compiti e funzioni. La CIA in questa direzione è pronta al confronto e a mettere a disposizione la propria rete organizzativa per l'adozione di soluzioni a minor costo e a maggior funzionalità.

 

 

Letto 3228 volte Ultima modifica il Lunedì, 23 Aprile 2012 08:30

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna